Decreto Cura Italia: il Governo stanzia 25 miliardi con un D.L. per far fronte alla crisi, basteranno?

“CURA ITALIA”: Il Consiglio dei Ministri, nei giorni scorsi, ha innalzato a 25 miliardi lo stanziamento per far fronte alla situazione straordinaria che sta vivendo il Paese. Il decreto denominato “CURA ITALIA” prevede interventi in materia di giustizia, fisco, ammortizzatori sociali, professionisti e lavoratori, PMI e imprese, made in Italy, università ed enti locali. In Leggi di piùDecreto Cura Italia: il Governo stanzia 25 miliardi con un D.L. per far fronte alla crisi, basteranno?[…]

Diritto e Violenza di genere

La storia del diritto è, da sempre, l’espressione più sincera della storia di una comunità, dei suoi conflitti, del suo avanzamento e, troppo spesso, della sua retrocessione. “Ubi societas, ibi ius” è il brocardo che rende al meglio quest’idea, non solo nell’ottica di un approccio elementare al diritto, ma anche nella più ambiziosa possibilità di Leggi di piùDiritto e Violenza di genere[…]

D. L. Sicurezza, tra luci e ombre

Quello della sicurezza è oggi un tema molto sentito dai cittadini italiani ed europei in generale, soprattutto a seguito dei noti attentati che dal 2015 ad oggi hanno interessato il nostro continente. La paura è ormai entrata nelle nostre case, moltiplicata mediante le copiose notizie sul web e nei grandi mezzi di comunicazione. Il nostro Leggi di piùD. L. Sicurezza, tra luci e ombre[…]

L’assegno divorzile cambia faccia

La nuova sentenza della Corte di Cassazione Le Sezioni Unite della Cassazione lo scorso 11 luglio con sentenza n.18287 hanno apportato una nuova interpretazione al calcolo dell’assegno divorzile, corrisposto da uno dei due ex coniugi con la fine del vincolo matrimoniale e computato sulla base di alcuni parametri che hanno fatto da sempre riferimento ad Leggi di piùL’assegno divorzile cambia faccia[…]

Il Presidente della Repubblica, tra riforme costituzionali mancate, prospettive presenti e aspettative future

Durante questi giorni di instabilità, tristemente propria del sistema politico italiano, l’autorevole dottrina di cui spesso si rinvengono le tracce nei manuali, si è letteralmente trasferita sulla piattaforma digitale. Chi non ha fatto accesso al proprio profilo Facebook senza trovare un commento sul ruolo del Presidente della Repubblica, che appoggiato o meno, è stato la Leggi di piùIl Presidente della Repubblica, tra riforme costituzionali mancate, prospettive presenti e aspettative future[…]

Sentenza 77/2018: qualche chiarimento in materia di compensazione delle spese legali

  Nelle ultime ore, soprattutto su autorevoli testate giornalistiche, si leggono suggestivi titoloni con riferimento alla sentenza n. 77 del 19 Aprile 2018 della Corte Costituzionale: un encomio alla Suprema Corte per aver, a detta loro, finalmente ristabilito una tutela processuale dei lavoratori dopo i pessimi interventi legislativi del 2014. Ma come già nell’800 diceva Leggi di piùSentenza 77/2018: qualche chiarimento in materia di compensazione delle spese legali[…]

Assegno di divorzio, la requisitoria del PG riaccende il dibattito sui criteri da adottare

Dopo la requisitoria presentata dal PG Marcello Matera alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, il dibattito sui criteri di cui il giudice deve tener conto per l’attribuzione dell’assegno di divorzio è destinato a riaccendersi. Risale al Maggio scorso la storica pronuncia della prima sezione della Corte di Cassazione relativa al ricorso dell’ex ministro dell’economia, Leggi di piùAssegno di divorzio, la requisitoria del PG riaccende il dibattito sui criteri da adottare[…]

WHISTLEBLOWING – “Il ‘fischietto’ contro le irregolarità nella P.A.”

Nel 1986 il Congresso americano, ispirandosi al Lincoln Act, promulgò il False Claim Act. Questa legge introdusse nell’ordinamento americano lo strumento giuridico del whistleblowing, grazie al quale il Tesoro, fino ad oggi, ha recuperato oltre 60 miliardi di dollari dalle aziende che hanno adottato comportamenti fraudolenti nei confronti del governo. Ma cosa si intende per Leggi di piùWHISTLEBLOWING – “Il ‘fischietto’ contro le irregolarità nella P.A.”[…]

Il sottile fil rouge che lega i costi della politica alla corruzione

Uno studio del portale tedesco “Preisvergleich.de” , risalente al 2013 , condotto sugli stati membri dell’UE (27 al momento dello studio n.d.r.) effettua un’analisi sui costi della politica all’interno della comunità: i Parlamentari nazionali e gli europarlamentari gravano sulle tasche dei circa 500 milioni di cittadini per ben 781 milioni di euro all’anno. Un deputato Leggi di piùIl sottile fil rouge che lega i costi della politica alla corruzione[…]